Brand Oleifici Mataluni

Sannio protagonista al Premio "Dante Alighieri Arte e Cultura 2014”

Il Sannio è protagonista al Premio Dante Alighieri Arte e Cultura 2014, con il riconoscimento che va a Biagio Mataluni, Presidente degli Oleifici Mataluni-Olio Dante SpA di Montesarchio (BN). Giunto alla sua seconda edizione, il premio viene assegnato dalla Società Dante Alighieri a personalità dell’ambito culturale, istituzionale e imprenditoriale che si sono distinte nella promozione e valorizzazione della cultura italiana nel mondo. La cerimonia di consegna delle statuette del Sommo Poeta si è svolta ieri sera, nel Salone dei Cinquecento in Palazzo Vecchio a Firenze. leggi tutto

Una storia italiana

La storia di Olio Dante inizia a Genova nel 1849, quando Andrea - capostipite della famiglia Costa - inizia a commercializzare e trasportare olio di oliva e tessuti dalla Sardegna alla Liguria. Nel 1854 Giacomo Costa fonda la ditta “Giacomo Costa fu Andrea”, specializzandosi nell'acquisto dell’olio di oliva grezzo nei paesi del Mediterraneo per esportarlo oltreoceano con l’etichetta Costa.
Nel 1898 partono le prime spedizioni dirette in Nord America, Argentina e Australia, Paesi nei quali il consistente flusso di emigrati italiani genera la domanda di prodotti alimentari nazionali. La necessità di trasportare rapidamente i propri prodotti, induce Giacomo Costa prima a procurarsi navi da carico usate e poi a farle costruire direttamente, dando vita a quella che diventerà la flotta della Costa Crociere. Tra i diversi prodotti italiani, quello più richiesto è proprio l’olio, alimento indispensabile per la cucina italiana ma che nelle Americhe non è ancora diffuso, sostituito da grassi animali e vegetali come il burro e la margarina. Quando Eugenio, uno dei figli di Giacomo Costa, intraprende il primo viaggio nel Nord America con lo scopo di consolidare una rete di vendita, scopre una sorprendente notizia: gli americani identificano il nome Costa più con i portoghesi che con gli italiani, ed è quindi opportuno cambiare marchio perché “il richiamo all’Italia dev’essere facile e immediato”. leggi tutto

Il ricettario di Olio Dante


Il ricettario multimediale di Olio Dante è realizzato grazie ai numerosi food blogger che collaborano quotidianamente con il Sommo Poeta: migliaia di ricette da provare, suddivise per categoria e facilmente consultabili grazie al comodo motore di ricerca, che arricchiranno di gusto e sapore la vostra tavola. Idee facili per ogni palato, sia per chi ama la tradizione che per chi vuole sperimentare piatti sempre diversi. Il tutto condito e arricchito da Olio Dante!

Segui le ricette dei foodblogger di Olio Dante anche sulla pagina Facebook

Consulta il ricettario

L’olio extra vergine di oliva non può essere considerato un alimento da semaforo rosso

No al semaforo rosso per l’olio extra vergine di oliva. L’Ue, infatti, ha bocciato l'etichetta a semaforo sugli alimenti, utilizzata in Gran Bretagna, e ha aperto una procedura di infrazione perché il sistema è ritenuto discriminatorio. Le etichette a “semaforo” hanno bollato come malsane alcune delle principali eccellenze dell’agroalimentare Made in Italy, insieme anche a 1.200 Dop e Igp europee, tra cui l’olio extra vergine di oliva. L’intento, secondo il Ministero della Salute britannico, era quello di contrastare l’obesità. leggi tutto

L'esperto risponde

Per maggiori informazioni,
i nostri ricercatori sono a tua disposizione dal lunedì a venerdì.
Orario 9-13/15-19.

seguici su | |

Oleifici Mataluni – Sede Amministrativa: Via Badia, Zona Industriale - 82016 Montesarchio (BN), Italy - © 2011 oliodante.com - Partita iva 00969720622
Capitale sociale, sottoscritto e versato: € 18.124.257,14 - N° Iscrizione CCIAA – NREA: BN - 74050
Privacy | Disclaimer | Credits