In cifre


• Sono 200 milioni nel mondo le persone affette da osteoporosi.

• Si stima che in Italia ci siano circa 3,5 milioni di donne e 1 milione di uomini affetti da osteoporosi.


Tra gli anziani le fratture osteoporotiche sono una delle maggiori cause di mortalità, la cui incidenza è simile a quella per ictus e tumore al seno.

• Il 20% dei soggetti con frattura all’anca muore entro 6 mesi dalla frattura.

• Il costo annuale per le fratture da osteoporosi nell’Unione Europea si aggira intorno ai 3,5 miliardi di euro, calcolando le sole spese ospedaliere. In Italia questo costo è di circa 500 milioni di euro all’anno.

• Per sintetizzare 20 microgrammi di vitamina D, esponendo al sole l’8% della superficie corporea (volto e mani) nelle ore centrali della giornata, sono necessari circa 30-60 minuti in estate e circa 20 ore in inverno.

• Una crema solare con fattore di protezione 6 è sufficiente a bloccare quasi del tutto la sintesi cutanea di vitamina D.

 In un anziano, la produzione di vitamina D tramite esposizione della pelle al sole, è 4 volte inferiore rispetto ad un giovane.

• I consumi medi nella popolazione italiana di formaggi grassi, uova, frattaglie e pesce, permettono di ipotizzare che il livello medio di assunzione della vitamina D sia intorno ai 2 microgrammi al giorno, molto inferiore ai livelli di assunzione raccomandati.

• Il 76% delle donne italiane sopra i 60 anni presenta una carenza di vitamina D.

• Il 65% delle donne italiane di età compresa tra i 20 ed i 50 anni mostra una insufficienza di vitamina D, ed il 30% addirittura una condizione di carenza.

1 miliardo di persone nel mondo presenta una carenza o una insufficienza di vitamina D.


Fonti:
International Osteoporosis Foundation. www.iofbonehealth.org.
Lega Italiana Osteoporosi.
www.lios.it.
Società Italiana di Nutrizione Umana.
www.sinu.it.
Società Italiana dell’Osteoporosi, del Metabolismo Minerale e delle Malattie dello Scheletro.  www.siommms.it.
Isaia et al., 2003. Prevalence of hypovitaminosis D in elderly women in Italy: clinical consequences and risk factors. Osteoporosis International 14: 577–582.
Adami et al., 2009. 25-hydroxy vitamin D levels in healthy premenopausal women: association with bone turnover markers and bone mineral density. Bone 45: 423–426.
Holick M.F., 2007. Vitamin D deficiency. The New England Journal of Medicine 357: 266-281.




seguici su |

Oleifici Mataluni - Sede Amministrativa: Via Badia, Zona Industriale - 82016 Montesarchio (BN), Italy - © 2011 oliodante.com - Partita iva 00969720622
Capitale sociale, sottoscritto e versato: € 18.124.257,14 - N° Iscrizione CCIAA - NREA: BN - 74050
Privacy & Cookie Policy | Disclaimer | Credits